Come e quando nasce la scarpa da uomo?

Come e quando nasce la scarpa da uomo?

Le scarpe hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella storia. Sappiamo che le calzature sono nate per proteggere i piedi e permettere ai nostri antenati di fare lunghi viaggi senza rovinare la pianta, graffiandosi o pestando qualcosa di pericoloso.

La storia delle calzature: dalla preistoria a oggi

In seguito, le calzature hanno acquistato maggiore importanza e rilevanza, dividendosi in diverse tipologie: la più grande differenza la ritroviamo proprio tra il tacco e la scarpa bassa. Tutt’oggi, è impossibile stabilire con certezza quando le scarpe fecero la loro prima comparsa: probabilmente, si attesta in epoca preistorica, con scarpe in pelle, per chi riusciva a cacciare, o in legno. Le prime scarpe di cui abbiamo testimonianza sono dei sandali.


Il cuoio fu introdotto solo in seguito, quando la lavorazione e la produzione incrementarono e divennero più “manuali”.

Possiamo comprendere grazie ai dipinti e agli affreschi quali scarpe indossavano le civiltà antiche, come i greci, i romani o gli egiziani: i sandali erano certamente tra i più diffusi, e in alcuni casi possiamo ritrovare esempi di scarpe con il tacco. Tenete conto che quest’ultime, soprattutto nell’epoca romana, erano utilizzate solo dalle prostitute e che in seguito, verso il XVII secolo, vennero introdotte anche nella moda per l’uomo. Celebri, infatti, sono le scarpe di Luigi XIV: nei vari dipinti in cui è raffigurato porta sempre dei tacchi.

Tacchi, sandali e sneakers: come la scarpa è cambiata nel corso del tempo

Oltre al materiale, nel corso delle varie epoche possiamo osservare come le calzature non sono state quasi mai pensate, almeno agli inizi, per essere belle. Il principio su cui si basava la loro lavorazione era la comodità: proteggere i piedi e null’altro.

Con l’affermazione delle nobiltà, degli imperi e delle monarchie, ai calzolai vennero commissionate sempre più scarpe volte a stupire.

La scarpa da uomo classica si affermò soltanto durante il ‘900. Qualche modello di esempio lo possiamo ritrovare nell’800, ma era ancora spoglio e non così diffuso come lo fu in seguito. Sul nostro sito, potrete trovare vari modelli di scarpe da uomo, dalle classiche sneakers fino ai sandali che abbiamo menzionato prima.

Il processo di lavorazione delle nostre scarpe ci consente di realizzare dei modelli sempre nuovi; diamo uno sguardo all’innovazione ogni anno, mantenendo un occhio al passato, per creare delle scarpe senza tempo.

Tutti i modelli di scarpe che offriamo vengono lavorate per mesi, affinché la scarpa risulti più elegante, dettagliata e robusta.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *